• GIPSY INDIA: UN COCKTAIL DI COLORE E CULTURA

    India: paese magico, ricco di contrasti e dalle mille sfumature. Abbandonate tutte le presunte certezze certezze per scoprirlo con la propensione alla meraviglia che questa terra si merita, non potrete che rimanerne affascinati. Ecco il perché.

  • BURJ KHALIFA

    GIPSY DUBAI: LUNA PARK NEL DESERTO

    Finalmente partiti! Eccomi quindi a raccontarvi la prima tappa del The Gipsy Salmon Tour. Partenza prevista lunedì 26 novembre a mezzogiorno da Bergamo destinazione Dubai. Il momento di passare i controlli è un condensato di emozioni con il cuore a mille, solo pochi passi compiuti spesso nella vita, ma questa volta con un carico di pensieri, aspettative, gioie e malinconie tutto diverso. Togliere il pilota automatico. Facile da dire, qualcosa di molto grande quando ci si è dentro. Ad ogni modo, con le gambe che tremano, io e Johnny arriviamo mano per la mano in vista del gate e la tensione inizia a sciogliersi. Fuori sole e cielo azzurro, quale auspicio migliore per una metereopatica come la sottoscritta? Il viaggio scorre lento ma tranquillo e atterriamo a Dubai attorno alle tre del mattino. Arrivati in hotel incappiamo nella prima noia del viaggiatore: l’overbooking. O meglio, pare che la nostra camera fosse in ‘manutenzione straordinaria’ quindi ci sbolognano all’hotel di fronte. Ma no, non ho intenzione di abbozzare alle prima tappa del nostro viaggio intorno al mondo!! Scarico tutta la frustrazione del pre partenza sul povero receptionist che dopo avermi fatto scuse e sconti la mattina seguente ci sistema nella camera da noi scelta.  ALLA SCOPERTA DI DUBAI VECCHIA Possiamo quindi lanciarci alla scoperta della città. Decidiamo di partire con una passeggiata nel quartiere vecchio vicino all’albergo, Bur Dubai, con i suoi souk e le strade brulicanti di vita e negozetti. Il lusso dei mall è lontano anni luce, ma a noi piace di certo più così. Questa zona mantiene una forte identità e uno spirito che mi ricorda un po’ altre città arabe come Istanbul o Marrakech. Mi colpisce subito la gentilezza delle persone che incontriamo, la pulizia della città e la facilità nell’orientarsi. Proseguendo a est sul Creek, il canale che divide Bur…

Follow by Email
Share on LinkedIn
Share
Instagram