• CARTAGENA DE INDIAS

    CARTAGENA DE INDIAS: LA SPLENDENTE PORTA DELLE AMERICHE

    Tre giorni per scoprire una delle città che più abbiamo amato in tutto il nostro viaggio: Cartagena de Indias. Tra la grandiosità della vecchia ‘Ciudad Amurallada’ e il fascino a mille colori di Getsemanì, ecco alcuni dei motivi per cui Cartagena si merita di essere visitata una volta nella vita!

  • VILLA DE LEYVA, PLAZA MAYOR

    LE ANDE COLOMBIANE TRA PUEBLOS COLONIALI E NATURA: VILLA DE LEYVA, BARICHARA E SAN GIL

    Seconda settimana in Colombia, iniziamo a dirigerci verso nord per raggiungere la costa Caraibica, addentrarci nel cuore delle Ande. Qui incontreremo cartoline dell’epoca coloniale, i pueblos di Villa de Leyva e Barichara, e l’inaspettata San Gil, meta di tutti gli amanti degli sport estremi a contatto con la natura, che in questa zona da prova di un’incredibile bellezza, tra scenari tropicali, verdissime montagne, deserti e fiumi impetuosi. Benvenuti nella Colombia più nascosta, benvenuti nella mitica cordigliera delle Ande!

  • GRAFFITI IN BOGOTA

    GIPSY COLOMBIA: BOGOTA’ ED IL DESERTO DI TATACOA, I PRIMI PASSI IN UN PAESE MERAVIGLIOSO

    Un primo assaggio di Colombia, questo paese che da tanto è nella nostra ‘wish list’. Il nostro itinerario in Colombia parte dalla capitale, Bogotá, città immensa con uno splendido e vivo centro storico in cui i colori delle case coloniali si mescolano a quelli dei murales, rendendo la Candelaria un piccolo museo a cielo aperto. Proseguiamo addentrandoci a sud nel cuore della sierra colombiana per ammirare il surreale Deserto di Tatacoa, uno di quei paesaggi che restano nel cuore e da soli valgono in viaggio. Ecco il racconto dei nostri primi 6 giorni in Colombia, tra Ande e deserto, i primi passi in un paese meraviglioso che ha saputo conquistarci già ad un primo sguardo.

  • PLAYA GRANDE, PUNTA UVA

    GIPSY PURA VIDA: 20 GIORNI TRA PACIFICO E CARIBE IN COSTA RICA

    20 giorni in Costa Rica, dalla costa pacifica a quella caraibica. Viaggiare con i mezzi pubblici in Costa Rica non è così semplice, abbiamo quindi deciso di limitarci a tre tappe: Samara, per incontrare un amico stabilitosi qui tanti anni fa, Santa Teresa, Mecca surf nel sud della penisola di Ganacaste e infine, dopo un veloce stop nella capitale, San Juan, la zona di Puerto Viejo, con il suo clima rilassato e le sue splendide e selvagge spiagge. Cosa pensiamo di questo paese di cui tanto avevamo sentito parlare? Il paese del “Pura Vida” ha sicuramente alcuni aspetti degni di nota, primo tra tutti il rispetto per la Natura, basti dir il 26% del territorio è dichiarato parco nazionale e così protetto da speculazioni e turismo di massa, d’altro canto i prezzi, decisamente troppo alti per gli standard dei servizi offerti, così come la difficoltà nello spostarsi, lo rendono un paese complicato per chi, come noi, è in un viaggio a lungo termine basso budget. Ecco ad ogni modi il racconto del nostro Costa Rica.

  • GIPSY NICARAGUA: DOVE SENTIRSI ANCORA GLI UNICI VIAGGIATORI

    Nicaragua: un paese affascinante, economico e ancora fuori dai classici circuiti turistici, che dopo un periodo di crisi sociopolitica che l’ha reso off limits per il turismo, si apre nuovamente ai viaggiatori in cerca di qualcosa di diverso. Che si cerchino città coloniali, vulcani, natura selvaggia, laghi, isole caraibiche o onde oceaniche pronte da surfare, c’e un angolo di Nicaragua per ogni viaggiatore.

  • HALF MOON BAY, WEST END

    GIPSY HONDURAS: I CARAIBI DI ROATAN E CAYOS COCHINOS

    Mentre il nostro viaggio attraverso il Centro America prosegue, vi raccontiamo di un paradiso di cui (forse) non avrete ancora sentito parlare: las Islas de la Bahia, un piccolo arcipelago accoccolato nelle acque cristalline dei Caraibi hondureñi. Qui seguendo il vento siamo arrivati a Roatan, un’isola che ci ha lasciato a bocca aperta per i suoi incredibili paesaggi sottomarini, e poi a Cayos Cochinos...si forse questo nome l’avete già sentito...ci facevano proprio quel programma di semifamosi dispersi. Il programma non mi è mai piaciuto, ma le isole sono un vero gioiellino selvaggio. Ecco a voi il nostro racconto di Caraibi alternativi nel cuore dell’America Centrale, l’Honduras.

  • RIO DULCE, FINCA TATIN

    GIPSY GUATEMALA D’ACQUA: I CARAIBI DI LIVINGSTON ATTRAVERSO IL RIO DULCE

    Seconda parte del nostro viaggio in Guatemala. Dopo aver esplorato la zona dei vulcani ed esserci stupiti di come la cultura indígena sia ancora forte e viva in queste terre, attraversiamo il paese da ovest ad est per immergerci nella giungla guatemalteca ed una nuova cultura che popola i luoghi più sperduti del caribe centroamericano, i garifuna. Visitare con noi il Rio Dulce e Livingston prima di alzare lo sguardo verso la nostra prossima meta, l’Honduras.

  • ANTIGUA GUATEMALA

    GISPY GUATEMALA DI FUOCO: AVVENTURE NELLA TERRA DEI VULCANI

    Due settimane in Guatemala e tanto da raccontare. Questo é un paese di cui conoscevamo molto poco ma che ha saputo stupirci. Un paese molto autentico, dove ancora la globalizzazione stenta a mettere radici, dove quasi la metà della popolazione é composta da indigeni discendenti dai Maya e in cui cui la natura invita a vivere ogni giorno nuove avventure tra vulcani, laghi, fiumi e giungla. Qui la prima parte del nostro itinerario, in cui vi racconterò di Antigua Guatemala, perla coloniale ferma a un paio di secoli fa, del vulcano Acatenango aka una delle giornate più faticose della mia vita, del mercato di Chichicastenango tra colori e tentazioni e ancora del fascinoso lago di Atitlan. Benvenuti in Guatemala!

  • OAXACA E PUEBLA: DUE CITTA’ CHE RACCHIUDONO L’ANIMA DEL MESSICO

    WE ARE AT THE END OF OUR TWO MONTHS IN MEXICO: A WONDERFUL TRIP BETWEEN COLONIAL PUEBLOS, MAYAN CULTURE, WONDERS OF THE NATURE, THE BLUE OF THE CARIBBEAN SEA AND THE WILD PERFECTION OF THE PACIFIC COAST. IT'S ALMOST TIME TO LEAVE, BUT WE CANNOT MISS THE TWO CITIES WHICH BETTER RESUME THE SOUL OF MEXICO: OAXACA DE JUAREZ, WITH ITS DELICIOUS FOOD, COLORED STREETS AND STRONG TRADITIONS, AND PUEBLA, WITH ITS PRECIOUS UNESCO HERITAGE CENTRE AND ITS ARTISTIC FERMENT.

  • IL PACIFICO MESSICANO: LA BUENA ONDA DI PUERTO ESCONDIDO

    SPEAKING ABOUT MEXICAN PARADISES EVERYONE WOULD THINK TO THE WHITE CARIBBEAN BEACHES OF THE YUCATAN PENINSULA. BUT, ON THE OTHER SIDE, WHERE THE PACIFIC OCEAN TOUCHES THE COAST OF THE STATE OF OAXACA, THERE IS A DIFFERENT BUT NOT LESS CHARMING DESTINATION WE WOULD SUGGEST TO EVERY SEA LOVER: PUERTO ESCONDIDO. ITS NAME RECALLS SOMETHING EXOTIC AND WILD, AND PUERT DOES NOT DISATTEND EXPECTACTIONS. IT'S THE PERFECT PLACE TO ENJOY GOOD WAVES, GOOD WEATHER

Follow by Email
Share on LinkedIn
Share
Instagram